0444.1497025Ordini telefonici e informazioni

Swipe to the right

Integratori abbronzatura: sono davvero utili? Cosa contengono?

Integratori abbronzatura: sono davvero utili? Cosa contengono?
By Serena Bedin 25/06/2020

Cerchiamo di rispondere alle domande più frequenti che ci vengono in mente quando pensiamo alle compresse abbronzanti:

Come funzionano gli integratori per l'abbronzatura?

Quando assumiamo delle capsule abbronzanti non dobbiamo aspettarci di vederci abbronzati da un giorno all'altro... le pastiglie abbronzanti non possono certo essere paragonate come effetto ad una giornata di sole al mare o ad una lampada dall'estetista...!!
Se l'effetto finale ricercato è quello di un'abbronzatura immediata, allora l'unico modo possibile è l'applicazione di creme colorate (Defence Hydra 5 Radiance Dorè SPF15 ; Caudalie Teint Divin Pelli Chiare ) o di autoabbronzanti.
In termini di risultati visibili, l'assunzione di integratori solari ci consente di ottenere un'abbronzatura più omogenea, un incarnato più dorato e luminoso e l'assenza di eritemi e di macchie antiestetiche dovute ad una produzione non uniforme di melanina.

Che sostanze contengono gli integratori solari naturali?

  • Vitamine A ed E: Vitamine presenti normalmente in elevata quantità nel tessuto cutaneo, dotate di elevato potere antiossidante capace di neutralizzare i radicali liberi prodotti dai raggi UV dannosi per le cellule e responsabili dell'invecchiamento cutaneo.
  • Carotenoidi: alfa-carotene, beta-carotene, Zeaxantina, Luteina, Licopene. Chimicamente sono tutti precursori della vitamina A, possiedono quindi un'elevata attività antiossidante, utile per proteggere la pelle dai raggi UV e dall'inquinamento.
  • Zinco, Selenio: minerali ad azione antiossidante.
  • Olio di borragine: naturalmente ricco di acidi grassi omega-6 e acido linoleico. E' dotato di attività antinfiammatoria a livello dei tessuti e antinvecchiamento cutaneo. Poichè l'acido linoleico diminuisce fisiologicamente con l'avanzare dell'età, è possibile definire gli integratori solari contenenti questa sostanza un vero e proprio elisir di giovinezza...!! Grazie alla sua attività antinfiammatoria è consigliato come terapia orale anche nella cura di eczemi, dermatiti e altre problematiche della pelle.
  • Coenzima Q10: un altro potente antiossidante.

Ci sono degli integratori solari migliori di altri?

L'integratore abbronzatura migliore dovrebbe quindi contenere una miscela quanto più varia delle sostanze sopra elencate (Rilastil Sun System capsule).

Vale davvero la pena assumere degli integratori solari per abbronzarsi meglio?
Come aumentare la melanina?

Assolutamente sì, soprattutto per i fototipi bassi (individui con pelle e occhi chiari) caratterizzati da un'elevata sensibilità all'esposizione solare e quindi un elevato rischio di scottarsi. Il fototipo è determinato dalla quantità e dalla qualità di melanina, il principale pigmento presente nella pelle nonché il responsabile dell'abbronzatura (oltre che del colore dell'incarnato, dei capelli e degli occhi). Gli individui con fototipo basso, oltre a dover difendere la pelle con creme solari ad alto fattore di protezione (SPF dal 30 al 50+: Rilastil Sun System Photo Protection Therapy SPF50+ gel ultraleggero), dovrebbero assumere degli integratori per proteggere la pelle dal sole e prevenire così la comparsa di fastidiosi eritemi, che comprometterebbe il resto della vacanza...!!
In questi casi gli integratori abbronzatura migliori sono quelli che consentono di aumentare la quantità di melanina, pigmento carente in questi soggetti.
Le sostanze più comunemente presenti all'interno delle compresse abbronzanti che hanno lo scopo di aumentare la melanina sono:

  • tirosina: un amminoacido precursore della melanina, naturalmente presente nel pesce, tacchino, pollo, semi di zucca, banane, mandorle, latte.
  • beta-carotene: il precursore della vitamina A, naturalmente presente in carote, zucca, spinaci e cavoli. E' dotato di un elevato potere antiossidante, quindi è in grado di minimizzare gli effetti negativi dei radicali liberi che si formano a causa dei raggi ultravioletti e che sono i principali responsabili del danno cellulare e dell'invecchiamento cutaneo. Nei migliori e più completi integratori per abbronzarsi sono presenti miscele di carotenoidi (Alfa-carotene, Beta-carotene, Zeaxantina, Luteina, Licopene).

Integratore sole: prima, durante o dopo?

Ricordiamo che gli integratori per abbronzatura andrebbero assunti a partire da un mese prima dell'esposizione al sole e per tutta la durata del periodo di esposizione.
Solo così si otterranno tutti i benefici possibili dagli integratori solari: abbronzatura più dorata ed uniforme, pelle più protetta dai danni delle radiazioni UV quindi minor rischio della comparsa di rughe e prevenzione di macchie ed eritemi solari...!!

Pubblicato in: Salute e Benessere